Psicologia

Il ruolo dello psicologo è “di promuovere il benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità. In ogni ambito professionale opera per migliorare la capacità delle persone di comprendere se stessi e gli altri e di comportarsi in maniera consapevole, congrua ed efficace” (art. 3 del codice deontologico dell’Ordine degli Psicologi italiani). Alcuni momenti della vita possono risultare difficoltosi per ogni persona: lo psicologo utilizza le sue competenze per aiutare l’individuo ad essere consapevole delle proprie risorse ad apprendere nuove strategie per affrontare i propri problemi.

La consulenza psicologica inizia con alcuni colloqui di conoscenza e valutazione, durante i quali viene compresa approfonditamente la problematica al fine di individuarne le cause. A questa prima fase può seguire un percorso di intervento specifico caratterizzato da tempi e modalità accordate con il cliente. Obiettivo finale è promuovere il cambiamento: guidare il cliente ad acquisire le abilità per vivere appieno e con consapevolezza la propria vita in direzione del suo benessere, dei suoi valori e dei suoi bisogni.

Lo studio BrainACT offre i seguenti servizi:

  • Percorsi individuali per adulti (problematiche di ansia, attacchi di panico,  disturbo ossessivo-compulsivo, depressione e disturbo bipolare, stress lavorativo, disturbi alimentari (anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata), dipendenze patologiche (abuso di alcol, sostanze, gioco d’azzardo), problematiche reattive ad eventi traumatici (lutto, separazione, perdita del lavoro).
  • Percorsi dedicati a bambini e adolescenti in crescita con problematiche di ansia, difficoltà relazionali e di comportamento.
  • Percorsi dedicati alle coppiee alle famiglie (problematiche relazionali di coppia e difficoltà genitoriali).

Per ulteriori informazioni scrivere a info@studiobrainact.it

ACT: che cos’è e perché sceglierla

L’Acceptance and Commitment Therapy (ACT, Hayes, Strosahl & Wilson, 1999; 2012) è un intervento psicologico sviluppato all’interno di una cornice teorica e filosofica coerente e basato su evidenze sperimentali, che usa strumenti basati sul linguaggio come metafore e paradossi, abilità di mindfulness e un’ampia gamma di esercizi esperienziali e interventi comportamentali il cui obiettivo è la modificazione del comportamento, al fine di incrementare la flessibilità psicologica (Hayes, 2005). Obiettivo dell’ACT è di aiutare il cliente ad essere consapevole di ciò che gli sta accadendo e di scegliere di agire in modo efficace in presenza di eventi privati difficoltosi o interferenti.

L’ACT è un modello di terapia cognitivo-comportamentale di nuova generazione, tra i più utilizzati soprattutto nei paesi anglosassoni. Ha un’efficacia sostenuta sperimentalmente tramite studi scientifici, su una varia gamma di condizioni cliniche ed esistenziali (>100 trial clinici randomizzati, metanalisi di Hayes et al., 2006, Villatte et al., 2016; Ost, 2014; Tjak et al., 2015).

Per ulteriori informazioni https://contextualscience.org e http://www.act-italia.org

L’ACT non è solo un modello di cura in situazioni di disagio personale ma può essere utilizzata anche per aumentare i comportamenti efficaci in specifiche aree della propria vita (studio, lavoro, alimentazione, stile di vita, sport). Scopri come visitando l’area BENESSERE.